Condividi
Memorizza
Crea itinerario fino qui
Fitness
Via ferrata

Sentiero attrezzato SOSAT, via ferrata nelle Dolomiti di Brenta

Via ferrata • Brenta
  • Scala metallica lungo il sentiero attrezzato SOSAT
    / Scala metallica lungo il sentiero attrezzato SOSAT
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • Sentiero attrezzato SOSAT, Dolomiti di Brenta
    / Sentiero attrezzato SOSAT, Dolomiti di Brenta
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • Visulale sul Riufugio Brentei dal sentiero attrezzato SOSAT
    / Visulale sul Riufugio Brentei dal sentiero attrezzato SOSAT
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • Castelletto di Mezzo dal sentiero SOSAT
    / Castelletto di Mezzo dal sentiero SOSAT
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • Escursionista sulla parte iniziale del sentiero SOSAT
    / Escursionista sulla parte iniziale del sentiero SOSAT
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • Sentiero attrezzato SOSAT, parte iniziale
    / Sentiero attrezzato SOSAT, parte iniziale
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • Sentiero attrezzato SOSAT, Via delle Bocchette
    / Sentiero attrezzato SOSAT, Via delle Bocchette
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
  • Escursionisti lungo il sentiero attrezzato SOSAT
    / Escursionisti lungo il sentiero attrezzato SOSAT
    Foto: Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, APT Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
Cartina / Sentiero attrezzato SOSAT, via ferrata nelle Dolomiti di Brenta
2100 2250 2400 2550 2700 m km 1 2 3 4 5
Meteo

Il sentiero attrezzato SOSAT conduce nel cuore delle Dolomiti di Brenta attraverso una delle ferrate più frequentate e spettacolari della via delle Bocchette.

 

 

media
5,6 km
4:00 h.
672 m
748 m

Il SOSAT è una delle più note vie ferrate delle Dolomiti di Brenta. Itinerario classico con basse difficoltà tecniche ma che richiede esperienza su sentieri attrezzati soprattutto per via dell'esposizione, la verticalità di alcuni tratti e qualche passaggio non attrezzato.

La percorrenza della ferrata richiede 3/4 ore ma, nel calcolare i tempi complessivi, è necessario tener conto del lungo avvicinamento e rientro (altre 3-5 ore).

L'itinerario, realizzato nel 1961, nasce come collegamento tra i Rifugi Alimonta e Maria e Alberto ai Brentei e i Rifugi Tuckett e Sella passando lungo le panoramiche cenge sotto le punte di Campiglio.

Consiglio dell'autore

Nonostante l'elevata frequentazione e la scarsità di difficoltà tecniche elevate, lunghezza ed esposizione della via richiedono esperienza ed allenamento adeguati.

outdooractive.com User
Autore
Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena
Ultimo aggiornamento: 22.08.2018

Difficoltà
media
Tecnica
C
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello di pericolo
Livello sul mare
2553 m
2160 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Esposizione
NOSE

Consigli per la sicurezza

Vie d'uscita: nessuna. Punti d'appoggio a inizio e fine itinerario: Rif. Brentei e Rif. Tuckett. Partire presto e portarsi da bere.

Attrezzatura

Attrezzatura necessaria:

  • consueto abbigliamento tecnico da montagna
  • scarponi con suola vibram o simili
  • set da ferrata
  • imbrago
  • caschetto
  • guanti da ferrata
  • picozza e ramponi (ove necessario)
  • uno spezzone di corda (consigliato)

 

 

Ulteriori informazioni e link

www.guidealpinecampiglio.it

www.mountainfriends.it

www.rifugio-tuckett.it

www.dolomitibrenta.it/Rifugio Brentei.htm

www.rifugioalimonta.it

 

Partenza

Rifugio Tuckett e Sella (2239 m)
Coordinate:
Geografico
46.191941 N 10.882380 E
UTM
32T 645251 5117096

Arrivo

Rifugio Maria e Alberto ai Brentei

Percorso

Dal Rifugio Tuckett e Sella (2272 m) si imbocca il sentiero 0303 che procede in direzione della Bocca di Tuckett; in pochi minuti si devia sul 0305/B attraversando la valle ai piedi della Vedretta di Brenta Inferiore. Dopo alcuni metri si trova l'inizio della ferrata.

Grazie a scale, corde e gradini metallici si risalgono alcuni salti rocciosi e si raggiunge una cengia che si segue fino ad attraversare tutta la parete nord della punta Massari.

Il sentiero procede quindi fra passaggi caratteristici tra grossi massi, resti di un crollo avvenuto più di un secolo fa. Si raggiunge quindi il punto più alto della via ferrata (2460 m), dal quale si ha una splendida vista sul Crozzon di Brenta e sul Gruppo Adamello-Presanella. Inizia adesso il tratto più tecnico che si snoda all'interno del canale che scende dalle Punte di Campiglio, dove si percorrono varie cenge e si superano alcune balze rocciose attrezzate fino a toccare il fondo del canale. Tutt'oggi in questo punto è ancora possibile vedere i resti della scala che veniva utilizzata tempo addietro per salire sul versante opposto del canale; oggi si sale un po' più a destra grazie alle nuove attrezzature: questo è sicuramente il tratto fisicamente più impegnativo della ferrata.

Una volta raggiunta la cengia soprastante la si segue aggirando lo spigolo delle Punte di Campiglio. Appena girato lo spigolo si può godere di una bellissima vista sulla parte centrale del Gruppo di Brenta: si vedono i Rifugi Brentei in basso e Alimonta più in alto e, da destra verso sinistra, il Crozzon di Brenta, la Cima Tosa, la Cima Margherita, la Cima Brenta Bassa, la Bocca di Brenta, la Cima Brenta Alta e con un pò di fortuna, se le nuvole lo separano dalla Brenta Bassa, anche il Campanil Basso, il Campanile Alto, gli Sfulmini, la Torre di Brenta con la Bocca degli Armi, la Cima degli Armi, la Cima Molveno, lo Spallone dei Massodi e la Cima Brenta.

In pochi minuti si raggiungono gli ultimi tratti attrezzati dove si trova una targa a ricordo del fatto che la ferrata venne costruita nel 1960 in memoria dei 40 anni di fondazione della SOSAT. Si prosegue in piano fino a raggiungere il sentiero 0323 che collega il Rifugio Brentei con il Rifugio Alimonta e lo si percorre in discesa fino al Rifugio Brentei (2182 m). Dal bivio con il sentiero 0323 in circa mezz'ora di salita si può raggiungere il Rifugio Alimonta (2580 m).

Mezzi pubblici

Servizio di bus navetta (mobilità estiva) dal centro di Madonna di Campiglio (piazza Brenta Alta) alla cabinovia del Grostè e alla Vallesinella durante la stagione estiva (da fine giugno a inizio settembre).

Come arrivare

Accessi al Rifugio Tuckett:

  • dalla Vallesinella, alla quale si accede dalla zona sud di Madonna di Campiglio, per sentiero 317 (2 ore circa).
  • dal Passo Grostè, lungo itinerario medio/facile dopo essersi portati in quota con la funivia del Grostè, per sentiero 316 (1h 30 circa).

E' possibile percorrere il sentiero SOSAT anche partendo dal Rifugio Maria e Alberto ai Brentei, raggiungibile sempre a piedi dalla Vallesinella in 2-3 ore circa.

Dove parcheggiare

Ampio parcheggio a pagamento in Vallesinella soggetto a mobilità limitata (consulta online gli orari e tariffe della mobilità estiva).

Ampio parcheggio a pagamento alla partenza della Cabinovia del Grostè.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Titoli consigliati

  •  "La via delle Bocchette e le vie ferrate. Dolomiti di Brenta" di Pio Ferrari. Editrice Rendena.
  •  "La Via delle Bocchette e le Ferrate del Brenta" di Roberto Ciri. Editore: Idea Montagna.

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Visualizza di più

Non risultano segnalazioni
Difficoltà
C media
Lunghezza
5,6 km
Durata
4:00 h.
Salita
672 m
Discesa
748 m
Andata e ritorno sullo stesso percorso Panoramico Ristori lungo il percorso Interesse geologico Interesse faunistico Itinerario consigliato Via ferrata classica

Meteo Oggi

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.