Condividi
Memorizza
Crea itinerario fino qui
Fitness
Via ferrata Tappa

Dolomiti Palaronda Hard Trek Sud - tappa 2

Via ferrata • Pale di San Martino
  • /
    Foto: ApT S.Mart, APT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi
  • /
    Foto: ApT S.Mart, APT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi
  • /
    Foto: ApT S.Mart, APT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi
Cartina / Dolomiti Palaronda Hard Trek Sud - tappa 2
2100 2250 2400 2550 2700 m km 0.5 1 1.5 2 2.5 PRADIDALI VELO DELLA MADONNA
Meteo

Questo trekking è rivolto agli amanti delle ferrate, persone quindi allenate e abituate a muoversi su sentieri attrezzati e percorsi esposti di media difficoltà.

media
2,8 km
4:30 h.
557 m
441 m

Questo percorso è stato studiato in modo tale da percorrere le ferrate più suggestive ed emozionanti della parte meridionale del gruppo delle Pale di San Martino, pernottando in tre dei cinque Rifugi delle Pale.

outdooractive.com User
Autore
ApT S.Mart
Ultimo aggiornamento: 28.09.2018

Difficoltà
media
Tecnica
B
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
2524 m
2215 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

VELO DELLA MADONNA
PRADIDALI

Consigli per la sicurezza

1) preparate il vostro itinerario
2) scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione
3) scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei
4) consultate I bollettini nivometereologici
5) partire da soli è più rischioso
6) lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
7) non esitate ad affidarvi ad un professionista
8) fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
9) non esitate a tornare sui vostri passi
10) in caso di incidente date l’allarme chiamando il numero breve 112

Attrezzatura

Zaino da montagna, comodo e robusto
Scarponi da montagna o buone scarpe da Trekking, possibilmente in Gore-Tex
Giacca antivento ed eventuali pantavento leggeri
Magliette, biancheria e calzini di ricambio
Pantaloni lunghi da Trekking, comodi per camminare
Pile o maglione pesante
Berretto, cappellino con visiera e guanti in pile
Asciugamano e sacco lenzuolo
Piccolo Kit di pronto soccorso, cerotti per vesciche
Borraccia o Thermos
Coltellino e pila frontale
Materiale informativo e cartina della zona
Bastoncini telescopici, per chi li trova comodi
Crema solare e macchina fotografica
Casco leggero da ferrata o alpinismo
Kit da ferrata (moschettoni, cordini, dissipatore)
Imbrago
Guanti da ferrata

Partenza

Rifugio Pradidali (2254 m)
Coordinate:
Geografico
46.244220 N 11.854892 E
UTM
32T 720082 5125144

Arrivo

Rifugio Velo della Madonna

Percorso

Dal Rifugio Pradidali due sono le strade alternative per raggiungere il Rifugio Velo della Madonna. La prima prevede di percorrere la via ferrata del Porton e del Velo, vie ferrate molto attrezzate e piuttosto esposte che attraversano ripide pareti e profonde valli (4.30 ore circa). La seconda alternativa è quella di percorrere il più semplice sentiero attrezzato Nico Gusela, con la possibilità di salire sulla Cima Val di Roda e raggiungere quindi il Rifugio Velo della Madonna attraverso la ferrata del Velo di difficoltà media (3.30 ore).

Scopri qui la terza tappa!


Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Difficoltà
B media
Lunghezza
2,8 km
Durata
4:30 h.
Salita
557 m
Discesa
441 m

Meteo Oggi

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.