Condividi
Memorizza
Crea itinerario fino qui
Fitness
Via ferrata

Bocchette Alte

Via ferrata • Altopiano della Paganella
Responsible for this content:
APT Dolomiti Paganella
  • Risalita della val Perse verso la Bocca di Tuckett
    / Risalita della val Perse verso la Bocca di Tuckett
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Panorama sul lago di Molveno
    / Panorama sul lago di Molveno
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Scala lungo la ferrata
    / Scala lungo la ferrata
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Le Dolomiti di Brenta
    / Le Dolomiti di Brenta
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Passaggi verticali
    / Passaggi verticali
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Panorama verso valle e verso Madonna di Campiglio
    / Panorama verso valle e verso Madonna di Campiglio
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Bocchette Alte
    / Bocchette Alte
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Bocchette Alte
    / Bocchette Alte
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Bocchette Alte
    / Bocchette Alte
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Rifugio Alimonta
    / Rifugio Alimonta
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Tramonto al Rifugio Alimonta
    / Tramonto al Rifugio Alimonta
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
  • Panorama dalla Bocca di Tuckett
    / Panorama dalla Bocca di Tuckett
    Foto: ph. www.via-ferrata.de
Cartina / Bocchette Alte
2400 2600 2800 3000 3200 m km 0.5 1 1.5 2 2.5 3 3.5
Meteo

Il tratto più spettacolare della ferrata più famosa delle Dolomiti di Brenta.

Aperto
difficile
3,8 km
3:11 h.
719 m
817 m

Nel cuore delle Dolomiti di Brenta, patrimonio naturale UNESCO, su cenge esposte, lunghe scale, in ambienti spettacolari e indimenticabili.

Difficoltà
difficile
Tecnica
B/C
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello di pericolo
Livello sul mare
2913 m
2579 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

Via ferrata NON per principianti assoluti: presenza di cenge particolarmente esposte.

Attrezzatura

Indispensabile il set da ferrata

- imbrago

- kit con dissipatore

- 2 moschettoni

- casco

Utilizzare l'attrezzatura in modo corretto, procedendo con prudenza e attenzione, agganciando sempre i 2 moschettoni. Importante mantenere le dovute distanze di sicurezza! Una sola persona tra 2-3 ancoraggi.

Pericoloso in caso di pioggia e temporali.

Ulteriori informazioni e link

Azienda Turismo Dolomiti Paganella

Partenza

Bocca di Tuckett (2679 m)
Coordinate:
Geografico
46.185585 N 10.901271 E
UTM
32T 646725 5116424

Arrivo

Rifugio Alimonta

Percorso

Una volta arrivati alla Bocca di Tuckett - risalendo quindi la Val Perse dal rifugio Croz dell'Altissimo, ci si avvia lungo  il sentiero delle Bocchette Alte. La via di salita sale lungo la roccia ed è assicurata con funi metalliche e brevi scalette, conduce lungo strette cenge circondate da scenari imponenti e spettacolari. Proseguire alternando tratti di sentiero normale ad altri attrezzati fino ad arrivare su un’ampia cengia detritica (Cengia Garbari). A questo punto il tracciato inizia a scendere e di nuovo ha delle funi metalliche. Le funi portano in discreta esposizione a 2 scale metalliche che consentono di scendere in un ripido canalone innevato (assicurato). Procedendo lungo il sentiero raggiungere un nuovo terrazzo roccioso situato sotto la Cima Brenta (3150 m.). Da questo punto di osservazione (ideale per una sosta; si è circa a metà percorso) lo scenario è davvero straordinario con le più importanti cime del gruppo.

La via ferrata riprende scendendo alla Bocchetta Alta dei Massodi attraverso creste e orli rocciosi (assicurati ma molto esposti) in direzione dello Spallone dei Massodi: per raggiungerlo salire una lunga scala (la “scala degli amici”). Prosegue attraverso salti rocciosi attrezzati e con roccia sempre solida e compatta. Ulteriori scale metalliche (esposte) conducono alla Bocchetta Bassa dei Massodi. Qui la traccia si dirama: seguendo a destra si intraprende il sentiero Oliva Detassis, mentre a sinistra una stretta cengia porta all’innevata forcella (attenzione: senza fune!) e riprendere così a salire sempre con scalette e funi. L’ultima parte del sentiero conduce, parzialmente attrezzato, attraverso ghiaie e facili rocce sino alla Vedretta degli Sfulmini.

Tenendosi al margine della vedretta raggiungere in 30 minuti il Rif. Alimonta a 2580 m.

Mezzi pubblici

Trentino Trasporti - linea 611: da Trento a Mezzolombardo con treno locale (Ferrovia Trento - Malé), da Mezzolombardo a Molveno con autobus.

Come arrivare

Provenendo da NORD: alla rotatoria nei pressi dell'uscita autostradale di San Michele all'Adige, giriamo a destra verso Mezzolombardo; dopo aver attraversato il paese, giriamo a sinistra seguendo le indicazioni per Fai della Paganella - Andalo - Molveno.

Provenendo da SUD: dall'uscita autostradale di Trento nord, ci dirigiamo verso la val di Non e l'altopiano della Paganella; all'uscita del lungo tunnel nei pressi di Mezzolombardo, giriamo a destra sulla SP 64, verso Fai della Paganella - Andalo - Molveno.

Dove parcheggiare

In centro a Molveno, alla partenza degli impianti di risalita Molveno - Pradel e in zona lido.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Visualizza di più

Non risultano segnalazioni
Stato
Aperto
Difficoltà
B/C difficile
Lunghezza
3,8 km
Durata
3:11 h.
Salita
719 m
Discesa
817 m
Panoramico Interesse geologico Percorso intero attrezzato Via ferrata classica

Meteo Oggi

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.