Condividi
Preferiti
Crea itinerario fino qui
Fitness
Sentiero tematico

l’itinerario storico di Kobarid (Caporetto)

Sentiero tematico • Alpi Giulie
Responsabile del contenuto
Turizem Dolina Soce
  • Itinerario storico di Kobarid (Caporetto) - lungo l'Isonzo, Valle dell'Isonzo
    / Itinerario storico di Kobarid (Caporetto) - lungo l'Isonzo, Valle dell'Isonzo
    Foto: Jošt Gantar, Turizem Dolina Soce
  • L’Ossario Italiano, Kobarid
    / L’Ossario Italiano, Kobarid
    Foto: Željko Cimprič, Turizem Dolina Soce
  • Insediamento antico Tonocov grad, Kobarid
    / Insediamento antico Tonocov grad, Kobarid
    Foto: Željko Cimprič, Turizem Dolina Soce
  • Waterfall Kozjak, Kobarid
    / Waterfall Kozjak, Kobarid
    Foto: Tomo Jeseničnik
  • Cascata Kozjak, Kobarid (Caporetto)
    / Cascata Kozjak, Kobarid (Caporetto)
    Foto: Fabio Ferrari, Turizem Dolina Soce
  • Kayak e Ponte di Napoleone, Kobarid
    / Kayak e Ponte di Napoleone, Kobarid
    Foto: Leonardo Olmi
  • Il museo caseario \"Od planine do Planike\", Kobarid
    / Il museo caseario \"Od planine do Planike\", Kobarid
    Foto: Marko Grego
  • Il museo caseario, Kobarid
    / Il museo caseario, Kobarid
    Foto: Nea Culpa d.o.o., www.slovenia.info
  • Museo di Kobarid, Kobarid, Valle dell'Isonzo
    / Museo di Kobarid, Kobarid, Valle dell'Isonzo
    Foto: Željko Cimprič
Cartina / l’itinerario storico di Kobarid (Caporetto)
0 150 300 450 600 m km 1 2 3 4 5 6 7 Kozjak waterfalls

Un percorso obbligatorio per tutti i visitatori di Kobarid che unisce caratteristiche naturali a quelle storiche.
Aperto
facile
7,4 km
2:40 h.
286 m
273 m
l’itinerario storico di Kobarid (Caporetto) collega i piú importanti punti storici e le meraviglie naturali nei dintorni di Kobarid completando cosí il racconto iniziato al museo:
  • Il museo di Kobarid,
  • Il museo caseario “Od planine do Planike"
  • l’ossario Italiano,
  • le rovine del villaggio antico Tonocov grad,
  • i resti della Prima guerra mondiale,
  • Ponte di Napoleone
  • il fiume Isonzo (Soča),
  • la cascata Kozjak

 

Il sentiero conduce dai tempi antichi fino alla Prima guerra mondiale, mostrando molte bellezze naturali, offerte dalla stretta gola del fiume Isonzo (Soča) e dalle cascate misteriose dei suoi afflussi.

Consiglio dell'autore

Servizio di guida:
outdooractive.com User
Autore
Andreja Jurkovic
Ultimo aggiornamento: 01.03.2019

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
400 m
220 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

Fate attenzione scendendo da Tonocov grad fino al fiume Isonzo (Soča). In questa sezione ci sono le scale che possono essere scivolose. Scese le scale, il percorso attraversa anche la strada principale Kobarid - Bovec.

 

Durante i mesi estivi, il percorso che conduce alla cascata Kozjak è molto visitato. Nell'ultima parte del percorso, poco prima della cascata, è spesso affollato, quindi si deve prestare particolare attenzione.

 

 

Attrezzatura

Attrezzatura da trekking. 

Ulteriori informazioni e link

Se non avete molto tempo a disposizione, potete accorciare il percorso parcheggiando presso il ponte di Napoleone. Seguite le indicazioni per la cascata Kozjak. Lungo il percorso alla cascata, potete visitare i resti della Prima guerra mondiale. Prima di arrivare alla cascata principale di Kozjak, potrete vedere anche quella piccola sotto un ponticello. Dalla cascata, ritornate per una parte del percorso sullo stesso sentiero e giungendo la passerella, attraversate il fiume Isonzo Soča). Salendo per le scale dopo la passerella, girate a sinistra e passate il campeggio Kamp Lazar. Dal campeggio seguite la strada fino al ponte di Napoleone. Lungo la strada si possono ammirare le strette gole dell'Isonzo (Soča). 

 

A luglio e agosto, il percorso verso la cascata Kozjak è molto visitato. Al ponte di Napoleone c'è un parcheggio, che viene affollato velocemente. Nell'alta stagione vi consigliamo di parcheggiare nel centro di Kobarid (Caporetto), presso il centro culturale (Kulturni dom) o vicino il cimitero.

 

Ulteriori informazioni su: www.dolina-soce.si. 

Punto di partenza

Centro informazione turistica Kobarid (241 m)
Coordinate:
Geografico
46.247937, 13.579130
UTM
33T 390471 5122576

Arrivo

Centro informazione turistica Kobarid

Percorso

Vi consigliamo di comminciare il percorso salendo dalla strada principale all'ossario italiano che offre un bel panorama sul fiume Isonzo e su Kobarid (Caporetto). A sinistra dietro l'ossario c'è un sentiero che vi porterà attraverso la foresta fino ai resti dell''insediamento più antico della zona - Tonocov grad. Basta seguire le indicazioni lungo il percorso. Dopo mezza ora di salita, giungerete a Tonocov grad (412 m). Grazie alla sua posizione naturalmente difesa, aveva la funzione d'insediamento durante molti secoli. Alla fine del quinto secolo fu costruito sulla collina un insediamento con più di 20 edifici abitativi ed alcune chiese. I resti sono rimasti fino ad oggi. 

 

Dall'altura di Tonocov grad scendete le ripide scale verso l'Isonzo (seguite le indicazioni per la cascata Kozjak) e attraversate la strada principale Kobarid - Bovec. Lungo la discesa vedrete anche i resti della Prima guerra mondiale. Quando avete sceso le scale, girate a destra e scendete le scale. Attraversate la passerella e girate a sinistra verso la cascata di Kozjak. Camminate per 10 minuti, attraversate un ponticello di pietra, sotto il quale c'è la piccola cascata di Kozjak. Procedendo avanti, si tiene a destra e si continua verso la grande cascata di Kozjak. L'ultima parte del percorso è rocciosa e si deve attraversare dei piccoli ponti per finalmente arrivare alla cascata, perciò è importante prendere attenzione. 

 

Fino alla passerella si torna per lo stesso sentiero dove si possono vedere anche i resti della Prima guerra mondiale (caverne, trincee). Dai resti si continua dritto lungo la strada bianca che conduce fino alla strada principale Kobarid - Drežnica. Giungendo la strada, si gira a destra e si segue la principale fino al ponte di Napoleone fino al centro di Kobarid. 

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Orari di transporto - bus

Come arrivare

Si può raggiungere Kobarid (Caporetto) da Ljubljana (Lubiana) via Nova Gorica o Idrija. Dalla Austria si attraversa il passo Predel (Predil). 

Dove parcheggiare

C'è un parcheggio gratuito nel centro di Kobarid: presso il centro culturale (Kulturni dom) e quelli a pagamento presso la chiesa.

Vicino la cascata Kozjak, c'è quello presso il ponte di Napoleone. Nell'alta stagione il parcheggio vicino il ponte di Napoleone si riempie velocemente. È possibile parcheggiare anche vicino il cimitero.

Tutti i parcheggi sono segnalati nel depliant L'Itinerario storico di Kobarid (Caporetto).

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Eventi correlati

Escursionismo & Montagne · Slovenia

Festival pohodništva

Escursionismo & Montagne Kolovrat
19.9. – 5.10.
Registrazione richiesta
Organizzatore: Turizem Dolina Soce | Pubblicato da: Turizem Dolina Soce

Itinerari consigliati nei dintorni

 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Stato
Aperto
Difficoltà
facile
Lunghezza
7,4 km
Durata
2:40 h.
Salita
286 m
Discesa
273 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Itinerario circolare Panoramico Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Culturale / storico Interesse geologico Accessibile ai disabili

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.