Condividi
Memorizza
Crea itinerario fino qui
Fitness
Passeggiata

Il Sentiero di San Vili "basso"

Passeggiata • Trento, Monte Bondone, Valle dell'Adige
Responsabile del contenuto
Rete di Riserve Bondone
  • /
    Foto: Foto archivio Comune di Trento, Rete di Riserve Bondone
  • /
    Foto: Foto archivio Comune di Trento, Rete di Riserve Bondone
  • /
    Foto: Foto archivio APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi - foto A. Cavazzani, Rete di Riserve Bondone
  • Se domani non vuoi trovare rifiuti, portali a casa oggi!
    / Se domani non vuoi trovare rifiuti, portali a casa oggi!
    Foto: Foto archivio Azienda forestale Trento - Sopramonte, Rete di Riserve Bondone
Cartina / Il Sentiero di San Vili "basso"
200 400 600 800 1000 m km 5 10 15 20 25 30 Piazza Duomo
Meteo

Un tratto di un percorso avvincente per ripercorre memorie, identità e valori di un territorio storico.

difficile
34,1 km
10:48 h.
1203 m
1203 m

Ideato dalla SAT nel 1988, il Sentiero di San Vili (San Vigilio), patrono martire di Trento, congiunge la città capoluogo al paese di Madonna di Campiglio. Nato come scommessa culturale per trovare un collegamento tra città e montagna, vuole marcare le differenze dei paesaggi rurali, delle vicende storiche, dei cambiamenti geografici del territorio che attraversa.

Due sono gli itinerari che questo sentiero segue: uno "alto" ed uno "basso". Quello compreso nella mappa che viene qui descritto è il primo tratto dell'itinerario "basso", e collega tra loro la città di Trento ed i paesi di Vela, Sardagna, Sopramonte, Baselga del Bondone e Vigolo Baselga, per poi proseguire oltre.

Consiglio dell'autore

Da vedere: edifici storici, chiese, masi, mulattiere, boschi, prati, coltivi.

Difficoltà
difficile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
815 m
183 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

Piazza Duomo

Consigli per la sicurezza

Le informazioni contenute in questa scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Preparate il vostro itinerario

Scegliete un percorso adatto alla vostra preparazione

Scegliete equipaggiamento e attrezzatura idonei

Consultate i bollettini meteorologici

Partire da soli è più rischioso

Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro

Non esitate ad affidarvi ad un professionista

Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso

Non esitate a tornare sui vostri passi

In caso di incidente date l’allarme chiamando il numero 112

Attrezzatura

Attrezzatura da escursionismo

Ulteriori informazioni e link

Rete di Riserve Bondone www.reteriservebondone.tn.it

Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi www.discovertrento.it

Visit Trentino www.visittrentino.info

MUSE - Museo delle Scienze www.muse.it

Azienda Forestale Trento-Sopramonte www.aziendaforestale.tn.it

Società degli Alpinisti Tridentini www.sat.tn.it

Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino www.soccorsoalpinotrentino.it

Trento Funivie S.p.A. www.skimontebondone.it

Meteotrentino www.meteotrentino.it

Partenza

Cattedrale di Trento (200 m)
Coordinate:
Geografico
46.066889 N 11.121007 E
UTM
32T 664035 5103666

Arrivo

In prossimità del paesino di Covelo

Percorso

Dalla cattedrale di Trento il percorso si dirige verso l’Adige, lo attraversa e lo rimonta fino al sobborgo di Vela, a nord ovest del centro storico. Ora risale le pendici del Monte Bondone, seguendo un tratto della provinciale 85, per poi inerpicarsi lungo via del Maso Scala. Attraversata la provinciale prosegue per sterrata fino a Sardagna, corre lungo Via del Ronco d’Andrea e risale una mulattiera, antica via per raggiungere Passo Camponzin. Raggiunto il passo il percorso scende verso Sopramonte; attraversato il paese si dirige verso ovest per Via del Dòssol ed infine per mulattiera fino alla località Croseta. Superato il dislivello, un sentiero scende a Baselga del Bondone e in breve fino a Vigolo Baselga, dove attraversata la strada statale 45 bis si entra nel paese. Dalla piazza si scende verso la campagna sottostante fino a raggiungere la pista ciclabile, che in direzione ovest porta al paese di Vezzano. Raggiunta la selletta il percorso aggira il Monte Mezzana in direzione di Covelo.

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Trentino trasporti esercizio S.p.A. www.ttesercizio.it

Come arrivare

Centro storico di Trento - Piazza del Duomo

!!! Zona a Traffico Limitato: parcheggiare l'auto e raggiungere il punto di partenza a piedi

Dove parcheggiare

Trentino mobilità S.p.A. www.trentinomobilita.it

Numerosi parcheggi in prossimità del punto di partenza

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Difficoltà
difficile
Lunghezza
34,1 km
Durata
10:48 h.
Salita
1203 m
Discesa
1203 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Andata e ritorno sullo stesso percorso Ristori lungo il percorso Culturale / storico Interesse geologico Interesse botanico Interesse faunistico Itinerario consigliato

Meteo Oggi

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.