Condividi
Memorizza
Crea itinerario fino qui
Fitness
Escursione di lunga distanza

DAL RIFUGIO TOLAZZI AL LAGO VOLAIA

Escursione di lunga distanza • Carnia
Responsible for this content:
Alte Dolomiti - Sappada - Val Comelico
  • Lago Volaia
    / Lago Volaia
    Foto: Visit Sappada - I Feel Nature, Alte Dolomiti - Sappada - Val Comelico
  • Lago Volaia
    / Lago Volaia
    Foto: Visit Sappada - I Feel Nature, Alte Dolomiti - Sappada - Val Comelico
Cartina / DAL RIFUGIO TOLAZZI AL LAGO VOLAIA
Meteo

Ai piedi del massiccio del Coglians, la “scogliera” più antica d’Europa

media
3,4 km
1:40 h.
596 m
19 m

Il tracciato si sviluppa lungo il versante sud-orientale del Monte Coglians, il più esteso ed elevato massiccio della regione (2780 m).Le evidenze più spettacolari della più imponente “scogliera organogena” di età paleozoica oggi visibile in Europa sono esposti qui (geosito d’interesse sovranazionale) lungo questi versanti sovrastanti l’incantevole lago di Volaia.Il percorso (CAI 144) costituisce il collegamento più breve all’area del Passo Volaia, importante snodo della sviluppata rete sentieristica facente parte della “Traversata Carnica” collegata al Geo Trail del versante austriaco. A ridosso del passo sono situati il Rifugio Lambertenghi-Romanin in territorio italiano e il Rifugio E. Pichl al di là del confine.

outdooractive.com User
Autore
Visit Sappada - I Feel Nature
Ultimo aggiornamento: 04.08.2018

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
1974 m
1378 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

Difficoltà: T/E

Ore: salita 1,40-2,00   discesa 1,15-1,30    totale 2,55-3,30

SCALA DELLE DIFFICOLTÀ

Nella scheda tecnica di ciascun itinerario sono presenti le sigle comunemente utilizzate nelle guide di montagna (T- E - EE- EEA - A). Alcuni itinerari possono avere una doppia sigla (es: T/E oppure E/EE) in quanto presentano le caratteristiche di entrambe le categorie

T (turistico) indica  itinerari quasi sempre brevi e facili che si articolano su stradine forestali e/o sentieri ben segnalati o comunque evidenti che non richiedono particolare allenamento

E (escursionistico) indica percorsi, anche piuttosto lunghi, che si snodano su mulattiere e/o sentieri spesso sopra i 2000 metri, evidenti ma non sempre con bolli segnavia. Non hanno difficoltà di rilievo, ma talora possono presentare qualche tratto o singolo passaggio un po’ esposto o malagevole. Sono richiesti equipaggiamento adeguato, un minimo di esperienza e allenamento

EE (per escursionisti esperti) indica itinerari generalmente a quote superiori ai 2000 metri, che si possono articolare su terreno infido e/o in zone impervie, sono caratterizzati spesso da passaggi o tratti esposti e/o attrezzati, talora su roccette con difficoltà di 1° grado. Richiedono esperienza, passo sicuro, senso dell’orientamento, buon equipaggiamento, preparazione psico-fisica.

EEA (per escursionisti esperti con attrezzatura) indica percorsi attrezzati con funi metalliche, staffe, scalette. L’esposizione è quasi sempre costante. Sono obbligatori esperienza, allenamento e adeguato equipaggiamento comprendente casco e set da ferrata. Utili i guanti. 

A (per alpinisti) indica itinerari di roccia che portano alle vette con basse difficoltà alpinistiche (1°/2° grado). Richiedono capacità tecniche, buona esperienza, preparazione fisica, equipaggiamento idoneo (casco, qualche cordino, sempre utile anche uno spezzone di corda di 20-30 metri)

Ulteriori informazioni e link

http://www.turismofvg.it/

Partenza

Rifugio Tolazzi (1378 m)
Coordinate:
Geografico
46.592086 N 12.867903 E
UTM
33T 336678 5162043

Arrivo

Lago Volaia

Percorso

Dal Rifugio Tolazzi (quota 1350 m) si procede su carrareccia (CAI 143) per circa 200 metri prendendo a sinistra un’altra pista per alcune centinaia di metri fino a incontrare, sulla destra, l’evidente e ripido sentiero (CAI 144) che all’inizio la interseca alcune volte.Il sentiero si distacca definitivamente dalla carraia a quota 1475 m. Prosegue su un tratto piuttosto ripido con radi abeti e larici cui seguono, più in alto, invadenti pini mughi.Da quota 1550 m circa (la pendenza del percorso diminuisce sensibilmente) il sentiero segue il versante sinistro del Rio Landri; poco dopo averlo attraversato si raggiunge il piazzale dove termina la carrareccia (quota 1650 m).Il sentiero si inerpica nuovamente su frastagliate roccette seguendo l’evidente traccia di una vecchia mulattiera con fondo sconnesso che, con una serie di tornantini, guadagna la quota 1760 m, dove dopo un breve tratto suborizzontale riprende a salire gradualmente lungo il costone orientale del Pecol di Sopra (Casermetta della Finanza).Dopo quattro ampi tornanti, si supera il bivio con il sentiero CAI 145 “Spinotti”. In breve si entra in un’ampia conca raggiungendo il sovrastante Rifugio Lambertenghi-Romanin (quota 1955 m) dal quale, in qualche minuto, si raggiunge il Passo Volaia (confine italo-austriaco a quota 1970 m) sovrastante lo splendido lago alpino.La presenza del pittoresco lago ai piedi del Coglians, con le sue acque cristalline assieme alla componente floristica tipica delle alte quote, costituiscono un altro motivo per affrontare questo itinerario.Ulteriori elementi d’interesse derivano dalla presenza nei dintorni da resti di opere belliche della Grande Guerra.Il ritorno per il medesimo itinerario di salita.

Come arrivare

Dalla strada regionale 355, in corrispondenza dell’abitato di Forni Avoltri, svoltare a destra in direzione Collina e proseguire fino a raggiungere l’ampio parcheggio presso il Rifugio Tolazzi dove termina la strada.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Visualizza di più

Non risultano segnalazioni
Difficoltà
media
Lunghezza
3,4 km
Durata
1:40 h.
Salita
596 m
Discesa
19 m
Andata e ritorno sullo stesso percorso Ristori lungo il percorso

Meteo Oggi

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.